Edilizia: le nuove tecnologie risolvono i vecchi problemi

dicendo addio ai costi superiori alle medie internazionali per la costruzione di opere pubbliche, ai tempi di progettazione e consegna eccessivamente lunghi e alla frammentazione della filiera del processo costruttivo.

Il settore professionale dell’edilizia e delle costruzioni in Italia, è principalmente caratterizzato da organizzazione dispersa e individualistica poco incline all’innovazione.
Le imprese italiane sono prevalentemente di piccole e piccolissime dimensioni, con un basso livello di capitale intellettuale alle loro dipendenze, e la filiera del processo costruttivo è molto frammentata. Non va inoltre dimenticato che sono principalmente le opere pubbliche a soffrire in Italia di costi superiori alle medie internazionali e di tempi eccessivamente lunghi oltre ad essere protagonisti di contenziosi contrattuali con oneri aggiuntivi per la spesa pubblica.

Eppure esiste una forte correlazione del settore delle costruzioni con molti altri comparti dell’economia ne fa, tradizionalmente, un settore volàno su cui investire per rilanciare l’economia!

Innovazione tecnologica nell’edilizia: tracciare una nuova traiettoria di sviluppo tecno-economico a vantaggio dei consumatori.

Negli ultimi anni l’innovazione tecnologica in campo edilizio ha saputo agevolare quegli imprenditori che ne hanno avvertito le potenzialità, fra cui proprio la nostra impresa di costruzioni. Tramite processi come la digitalizzazione degli strumenti di progetto e di gestione degli edifici si sono aperte prospettive impensabili per

  • la precisione e l’accelerazione dei tempi di progettazione e di realizzazione dei progetti edilizi
  • l’ottimizzazione delle prestazioni strutturali, energetiche ed ambientali
  • la semplificazione delle procedure
  • il controllo della qualità
  • l’individuazione preventiva degli errori

Tutto questo facendo chiaramente risparmiare tempo e denaro ai committenti.

 L’eliminazione di molte criticità nell’edilizia, l’innalzamento qualitativo delle competenze

Attraverso l’innovazione tecnologica, ci è oggi possibile condividere i dati e le soluzioni alternative sull’edificio in progetto o in riqualificazione/manutenzione/restauro lungo tutto l’arco del processo, dall’ideazione alla realizzazione in cantiere, alla manutenzione, fino a una dismissione compatibile con l’ambiente, eliminando moltissime criticità e innalzando la qualità delle competenze e delle professionalità della nostra filiera, condizione necessaria per renderci competitivi sul mercato.

Quest’intuizione degli ingegneri Colombrita, ci consente oggi di poter offrire soluzioni alle nuove esigenze, di sviluppare una capacità di adattamento ai nuovi scenari e di gestire con successo ogni commessa, indipendentemente alla dislocazione territoriale. Il tutto mantenendo alti standard qualitativi, non andando mai fuori mercato.

By | 2018-06-12T10:57:07+02:00 Marzo 14th, 2018|News|